Study visit Umbria jazz per il progetto ZEN

Study visit Umbria jazz per il progetto ZEN

17 luglio 2014

Si svolgerà a Perugia, dal 19 al 22 luglio, l'ultima visita di studio organizzata nell'ambito del progetto europeo Interreg IV C ZEN - Zero-Impact Cultural Heritage Event Network.
Il progetto è finalizzato a sviluppare una metodologia europea condivisa per ridurre l'impatto ambientale di eventi e manifestazioni, con particolare riferimento a quelle che si svolgono nei centri storici e in luoghi  patrimonio culturale. Il progetto vede da partecipazione di 12 partner provenienti da 10 paesi europei, Sviluppumbria ne è capofila, e ad esso aderisce anche il Comune di Perugia, sede di alcuni fra i principali eventi della Regione.  Il progetto, che si concluderà nel Dicembre 2014, ha già prodotto gran parte dei risultati prefissati: la ricerca di best practices europee, la definizione di linee guida per la riduzione dell'impatto degli eventi, un vademecum per tutti coloro, cittadini, turisti e organizzatori, coinvolti a vario titolo negli eventi, oltre a numerosi strumenti di comunicazione (pagina Facebook, sito web, brochure). Accanto a incontri con i partners interregionali, anche le comunità locali dei territori partecipanti sono state attivamente coinvolte nel progetto. Sia i soggetti pubblici che quelli privati ​​hanno infatti avuto la possibilità di partecipare al dibattito su come raggiungere un approccio "impatto zero" nel corso di apposti incontri di condivisione. L'output principale del progetto è la definizione, da parte di ciascuna regione partner, di  uno specifico piano di attuazione locale per intraprendere concretamente le misure di sostenibilità identificate nel piano stesso.
La visita di studio a Perugia si svolge in occasione di Umbria Jazz per consentire ai partners europei di conoscere non solo la portata dell'evento in termini di attrazione di turisti e residenti, ma anche i progetti ambientali che la Fondazione UJ ha da tempo messo in campo per controbilanciare gli effetti negativi della manifestazione (in termini, ad esempio, di consumi energetici). Saranno 30 i rappresentanti del progetto che prenderanno parte alla visita di studio, che si concluderà con un confronto anche con altre esperienze in corso a Perugia: l'incontro con la Fondazione Perugia2019 e il LINK Infopoint (Adisu); la riqualificazione urbana promossa dal Distretto del Sale; le esperienze di Futurando ed Eco-Congress.
Il partenariato del progetto ZEN è composto da 12 partners provenienti da 10 diversi paesi europei: Sviluppumbria Spa (Italia), Comune di Perugia (Italia), Drama (Grecia), Comune di Vilnius  (Lituania), Comune di Sigulda (Lettonia), Università di East London (Gran Bretagna), Gotse Delchev (Bulgaria), Murska Sobota (Slovenia), Agenzia di sviluppo economico del Nord-Est della Romania, Governo autonomo dell'Estremadura (Spagna), Università Erasmus di Rotterdam (Olanda), Contea di Powys (Gran Bretagna).

Clicca qui per accedere all'area dedicata al Progetto ZEN