Accordo di programma area ex Merloni legge 181 89

Accordo di programma area ex Merloni legge 181 89

Rimodulazione dell'accordo e attivazione presidio territoriale

In seguito alla rimodulazione dell'Accordo di Programma tra la Regione Umbria,  il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Marche ed Invitalia, Sviluppumbria è stata incaricata dalla Regione Umbria, di concerto con Invitalia,  di predisporre ed attivare un apposito Presidio Territoriale regionale.

Tale presidio ha la finalità di  promuovere,  assistere ed accompagnare le imprese nella predisposizione di progetti dimensionalmente rilevanti (importo minimo indicato da Invitalia: 2 Milioni di Euro) da effettuarsi nei 17 comuni dell'area ex-Merloni (Assisi, Bastia Umbra, Bevagna, Campello sul Clitunno, Costacciaro, Foligno, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Nocera Umbra, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Spello, Spoleto, Trevi, Valfabbrica e Valtopina), in modo che gli stessi  possano accedere ai benefici, finanziari e logistici, previsti dalla legge 181, che, per tale area, prevede delle intensità di aiuto superiori allo standard.

Tale intensità viene raggiunta con l'utilizzo di tre strumenti: un prestito agevolato, un contributo a fondo perduto ed una partecipazione al capitale sociale.

All'interno della rimodulazione dell'Accordo di Programma, la Regione Umbria risulta destinataria di un fondo pari a 17,5 Milioni di Euro, dedicati all'incentivazione finanziaria di progetti presentati nei 17 comuni dell'area ex-Merloni.  

La finalità dell'attivazione del Presidio Territoriale consiste, da un lato, nelle fasi di  promozione e diffusione delle informazioni relative alle agevolazioni finanziarie e logistiche previste dalla Legge 181 Merloni, dall'altro nella assistenza tecnica alle aziende,  sia  nella fase di predisposizione del piano di investimento che nell'interfacciamento con il soggetto gestore del fondo (Invitalia).

ATTENZIONE:  È in corso di registrazione presso la Corte dei Conti la proroga della durata dell'Accordo di Programma al 19 marzo 2017. I contenuti dell'Accordo di Programma saranno ridefiniti per recepire le novità di prossima emanazione relative alla strumentazione nazionale. Solo successivamente potranno essere presentate le nuove domande di accesso alle agevolazioni.

Di seguito i link diretti a:

pagina dedicata alla 181 Merloni di Invitalia

Contatti

Dott. Simone Peruzzi
email: s.peruzzi@sviluppumbria.it
Tel. 075/5681207
Fax: 075/ 5722454

Dott.ssa Giuseppina Baldassarri
email: g.baldassarri@sviluppumbria.it
Tel. 075/5681205
Fax: 075/ 5722454